SmartFlower Solar Panel si trova al di fuori del villaggio di Micro-Shelter
Intuizioni

SmartFlower porta speranza al villaggio di Micro-Shelter

Gen 31, 2020

Le Hawaii hanno accolto il suo primo smartflower a Pahoa presso il villaggio di micro-rifugi per le famiglie sfollate dal vulcano Kilauea. L’unità è stata donata da T&T Electric, un’azienda solare locale a Pahoa.

“La lava ha distrutto così tante case e spostato così tante persone,” ha detto John McEnroe di SmartFlower Pacific. “Ci siamo sentiti tutti ispirati ad aiutare le famiglie sfollate (oltre alle nostre gentili donazioni di lavori e materiali edili) donando un sistema solare a fiore intelligente. L’unità andrebbe a beneficio dell’organizzazione Sacred Heart Shelter e Hope Services Hawaii (l’entità di gestione principale) compensando il loro consumo energetico, e fornire una spinta morale alle famiglie sfollate, alcune delle quali hanno perso le loro case, i loro effetti personali, terra, dignità e orgoglio.

Lo smartflower fornisce energia pulita per 210? x 12? dormienti che includono ciascuno una luce interna, un rilevatore di fumo, una presa di convenienza interna e una luce esterna. Fornisce anche energia per l’illuminazione nella cucina comune e zona cottura, docce, ei bagni.

Sotto la guida di HOPE Services Hawaii, questo progetto è uno sforzo guidato dalla comunità di più partner di appaltatori, elettricisti, idraulici, ingegneri e molti altri. Sono state coinvolte varie organizzazioni, come la Hawaii Army National Guard, Hope Services, Pacific Rim Construction LLC e molte altre organizzazioni civili.

Il sindaco Harry Kim ha detto che “Sì, l’eruzione ha distrutto un sacco di cose, ma questa eruzione ha anche riunito Puna.”

Il governatore delle Hawaii, David Ige, era presente anche per la benedizione del villaggio e ha commentato che “Sono davvero le persone, i luoghi e la cultura che rendono speciali le Hawaii”, ha detto. “È notevole vedere cosa succede quando la risposta è sì.”

Inoltre, il rappresentante degli Stati Uniti Tulsi Gabbard ha detto che il villaggio è una rappresentazione di “ciò che l’aloha significa veramente”.

McEnroe descrive che “Tutti sono rimasti stupefatti dallo SmartFlower perché nessuno aveva mai visto nulla di simile prima. È una zona molto rurale, quindi la gente era stupita di vedere qualcosa di così esteticamente piacevole e funzionale.”

“Ogni persona qui alle Hawaii è proprio come un link. Come una catena. Sapete che si uniscono per diventare forti”, ha detto Gilbert Aguinaldo di Pacific Rim Construction LLC.

Grazie a John McEnroe di SmartFlower Pacific per averci preso del tempo per parlare con noi dell’installazione SmartFlower presso il villaggio di micro-rifugi Pahoa.

Fonti (per saperne di più a):

http://www.hawaiitribune-herald.com/2018/07/01/hawaii-news/transitional-housing-blessed/

http://www.hawaiicatholicherald.com/2018/06/27/it-took-a-village-to-raise-a-village/

https://www.khon2.com/news/local-news/pahoa-micro-shelter-ready-for-residents/1276463408

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *